Al momento stai visualizzando Lecce – Sassuolo, l’avversario 

Lecce – Sassuolo, l’avversario 

Di Samuele Rizzo

Domani, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, andrà di scena il secondo turno di Serie A: Sassuolo – Lecce. Gli uomini di mister Baroni avranno un secondo impegno non semplice contro i neroverdi di Dionisi.

I precedenti, tra le due squadre, sono solo quattro: due in Serie A e due in Serie B. Nella massima categoria, stagione 19/20, ci sono state due partite scoppiettanti e piene di gol, al Via del Mare terminò 2-2 mentre in Emilia finì 4-2 per i neroverdi. Mentre in Serie B ci fu un doppio pareggio nella stagione 09/10, quello del ritorno però valse la promozione per i giallorossi.

In casa Sassuolo, mister Dionisi ritroverà Maxime Lopez dopo un turno di squalifica. Assenti, invece, Romagna, Traorè e Muldur (operatosi a causa di una frattura al malleolo destro). Mancherà anche Raspadori, che nelle prossime ore diventerà un gicoatore del Napoli.
Tra i pali neroverdi, spazio ancora a Consigli. Al centro della difesa, mister Dionisi dovrebbe optare per la continuità a riproporre il tandem formato da Ayhan e Ferrari. Sugli esterni, le scelte sembrano delineate: a destra ci sarà Toljan mentre a sinistra Kyriakopoulos è in vantaggio su Rogerio. A centrocampo, davanti alla difesa tornerà Maxime Lopez, mentre Frattesi e Thorstvedt (in ballottaggio con Matheus Henrique) saranno le due mezz’ali. Davanti, Berardi è sicuro di una maglia da titolare. A sinistra dovrebbe partire Ceide dal primo minuto, mentre la prima punta sarà uno tra Defrel e Pinamonti.

L’UOMO CHIAVE: il punto di forza del Sassuolo non può che essere il capitano e da quest’anno numero 10 , fresco di rinnovo, Mimmo Berardi. Il bomber neroverde ha già segnato due volte ai giallorossi. La qualità del suo mancino potrà mettere seriamente la difesa di mister Baroni che dovrà arginare le scorribande del nazionale italiano se vorrà portare a casa un risultato positivo.

Lascia un commento